Backindietro

  • 1

    Indicazioni di uso pratico

    elenco puntato Il primo elemento da considerare è il target di destinazione della comunicazione

    elenco puntato Il secondo è la definizione chiara e UNIVOCA degli obbiettivi

    elenco puntato Cosa vogliamo ottenere

    elenco puntato Che messaggio intendiamo trasmettere

    • Trasmettere una cosa alla volta e solo quella! (Non come mia moglie a telefono)

    indicazioni di partenza
  • 2

    Scelta degli elementi di contenuto

    elenco puntato Gli elementi di contenuto DEVONO essere scelti in base all’elaborazione del rapporto

    elenco puntato TARGET/OBBIETTIVI

    elenco puntato È necessario controllare il SNR (Sign Noise Relation) con valori più alti possibili

    • "Se il messaggio si può progettare con pochi elementi, non c’è motivo di usarne di più" -Garr Reinolds

    elenco puntato L’ausilio di immagini emozionali possono fungere da rafforzativo al concetto ma queste devono:

    • Lasciare lo spazio, il colore, il contrasto per il testo

    • Enfatizzare il concetto NON abbellire la scena

    • Focalizzare il più possibile il messaggio oggettivo

    elenco puntato Il disordine visivo è causa di cattiva o ambigua ricezione

    elenco puntato Una copertina o cartellone, deve colpire ed esprimere un concetto chiaro

    • Utilizzare immagini per esprimere concetti, queste rimangono più memorizzabili

    • Utilizzare il più possibile oggetti concreti e comuni

    elementi
  • 3

    Gerarchie di importanza

    Evitare confusione visiva, progettare il percorso visivo dell’ utente, gerarchie di importanza

    elenco puntato Immagini e testi

    elenco puntato Pieni e vuoti

    elenco puntato Asimmetrie compositive

    elenco puntato Contrasti

    gerarchie
  • 4

    Composizione

    elenco puntato Comporre una immagine non significa necessariamente mettere il soggetto principale al centro dell'inquadratura.

    elenco puntato Decentrare la posizione del soggetto permette di realizzare immagini più interessanti e meno banali.

    elenco puntato Cercare, per quanto possibile, di isolare il soggetto dal suo contesto SEMPLIFICANDO IL NUMERO DEGLI ELEMENTI VISIVI

    composizione
  • 5

    La regola dei terzi

    Fare in modo che il soggetto principale della fotografia venga collocato nel primo terzo del margine inferiore o superiore, oppure in quello alla destra o alla sinistra del margine laterale. L'importante è che esso risulti posizionato in coincidenza con uno dei vertici del rettangolo centrale che viene creato dalle quattro linee immaginarie.

    importanza del soggetto principale
  • 6

    La regola aurea

    La Regola Aurea afferma che la parte più importante di una immagine deve essere collocata vicino all'angolo in basso a destra dell'inquadratura, in modo tale che un quarto dell'immagine si "protenda" verso l'alto ed un altro quarto si "allunghi" verso sinistra.

    struttura
  • 7

    Le linee guida

    Le linee che "guidano" l'occhio nella composizione, e quindi all'interno dell'immagine, rappresentano un altro metodo classico di comporre una fotografia. Il tipico esempio è quello di una strada, o dei binari della ferrovia, che "guidano" letteralmente il nostro occhio verso l'orizzonte. Le linee guida così realizzate attireranno e condurranno il nostro occhio in profondità dentro l'immagine, catturando notevolmente la nostra attenzione.

    elenco puntato Contrasto

    elenco puntato Ripetizione

    elenco puntato Allineamento

    elenco puntato Vicinanza

    linee guida

Perchè quando diventiamo tutti uguali diventa solo una questione di prezzo!
What Studio facciamo la differenza.

Chiudi
^
INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.