Backindietro

  • 1

    Come un libro il sito web non si giudica solo dalla copertina

    Un sito web è come un libro: non si giudica solo dalla copertina. Quando vogliamo comprare un libro cosa guardiamo? Guardiamo subito il titolo e il visual di copertina. E poi? Poi vediamo la trama, l’autore, le recensioni ed infine chiediamo informazioni per comprare. Quando navighiamo in un sito web facciamo la stessa cosa. Guradiamo la homepage (che equivale al titolo e alla copertina), passiamo alla descrizione del prodotto e allo storytelling emozionale (cioè alla trama), controlliamo la mission o l'about (che corrisponde al nome dell'autore), leggiamo le recensioni ed infine arriviamo alla sessione contatti (in pratica chiediamo informazioni per comprare).

    Libro
  • 2

    Creare
    affidabilità

    Chi siamo

    Partendo da questi presupposti dobbiamo curare la sezione "Chi siamo" Questa sezione serve a dimostrare la presenza di una reale azienda dietro al sito. Serve a fare brand e a creare affidabilità. Serve anche a presentarsi in prima persona anche attraverso fotografie dell'azienda, dei titolari e dello staff.

    Chi siamo
  • 3

    trasparenza,
    keyword
    density,
    storytelling,
    immagini

    About, cosa facciamo

    Rappresenta il cuore pulsante, l’obiettivo e il focus del sito web. È necessario semplificare il più possibile l’esperienza degli utenti in questa sezione. Nella creazione di un sito web bisogna tenere in considerazione che un utente deve poter trovare tutto con la massima facilità oltre a poter destreggiarsi in modo lineare tra le varie pagine e sottosezioni, schede tecniche o schede prodotto. Durante la creazione di questa sezione è sempre bene porsi delle domande.

    elenco puntatoChi siamo e cosa stiamo proponendo all’utente?

    elenco puntato Chi è il nostro utente tipo, la nostra "buyer persona"?

    elenco puntato Qual è l’obiettivo del nostro sito web?

    elenco puntato È una vetrina, è un blog, contiene un e-commerce, serve a fare lead generation, a vendere il nostro e-book?

    elenco puntato Qual è il tono di voce da usare con i clienti?

    elenco puntato Come ci poniamo con loro? Siamo formali o informali?

    elenco puntato Quali sono le keyword principali del nostro progetto professionale?

    elenco puntato Cosa cercano online i nostri utenti?

    elenco puntato Cosa vogliamo comunicare?

    elenco puntato Cosa desideriamo che rimanga nella mente del nostro utente


    Dobbiamo altresì seguire alcuni canoni:

    elenco puntato Siamo onesti e trasparenti

    elenco puntato Evitamo stereotipi e frasi pubblicitarie

    elenco puntato Scriviamo più di due righe

    elenco puntato Pensiamo alla keyword density

    elenco puntato Facciamo dello storytelling

    elenco puntato Utilizziamo immagini di appoggio purchè non stereotipate e da libreria istock

    cosa facciamo
  • 4

    Testimonianze,
    referenze
    rafforzano
    la credibilità

    Referenze

    Nella creazione di un sito web conta poter dimostrare d’aver bene operato nel passato e con altri utenti. Mettere in risalto tale elemento può apportare grandi benefici. Le referenze o testimonianze rafforzano il convincimento positivo: chi è nel sito sarà incuriosito dalle testimonianze di precedenti clienti. Le referenze servono anche ad evitare di far uscire il visitatore dal sito e a creare "site stickiness" (appiccicosità di un sito), cioè a tenere per più tempo i visitatori sul sito web. Le referenze, infine, consentono di incrementare la propria credibilità agli occhi degli utenti che possono immedesimarsi e dare fiducia all'azienda nella richiesta di prodotti/servizi o altro.

    Affidabilità
  • 5

    Dati di contatto

    E' la sezione che consente agli utenti di poter avere le ultime fondamentali informazioni per potersi connettere con l'azienda. Infatti è opportuno consentire all’utente di scegliere il modo che preferisce per poter contattarci. Quindi è utile inserire numero di telefono, indirizzo fisico, località, indirizzi e-mail, contatti skype (qualora vi fossero) e perchè no, un form contatti. L’utente sarà rassicurato da queste ulteriori informazioni e quindi può decidere tranquillamente in quale modo mettersi in contatto con noi.

    E' la sezione che consente agli utenti di poter avere le ultime fondamentali informazioni per potersi connettere con l'azienda. Infatti è opportuno consentire all’utente di scegliere il modo che preferisce per poter contattarci. Quindi è utile inserire numero di telefono, indirizzo fisico, località, indirizzi e-mail; contatti skype (qualora vi fossero) e perchè no, un form contatti. L’utente sarà rassicurato da queste ulteriori informazioni e quindi può decidere tranquillamente in quale modo mettersi in contatto con noi.

    Allora forniremo a colpo d’occhio:

    elenco puntatoi dati legali e territoriali completi ed ed esaurienti sulla società (partita Iva, ragione sociale, indirizzi delle varie sedi, eventuale mappa

    elenco puntatoI dati principali per mettersi in contatto con la società (numeri telefonici, indirizzi mail, pagine social)ventuali social

    Contatti
  • 6

    Proteggere
    i dati
    degli utenti

    Protezione dei dati

    Se nella pagina è stato inserito il form di contatto che memorizza informazioni personali strutturate (nome, cognome, indirizzi, numeri di telefono, ecc.), è necessario dichiarare gli scopi della raccolta dati, le modalità di trattamento dati e il responsabile del trattamento. Il D.Lgs. 196/2003 è molto esplicito nella protezione dei dati personali e sul loro corretto trattamento e archiviazione.

    Privacy
  • 7

    Distinguersi
    sul web
    attraverso
    lo storytelling

    Storytelling

    Come raccontare una storia su un sito web. La narrazione d’impresa applicata al progetto di un sito web va affrontata in maniera complessiva. Il primo passo da compiere nello storytelling web design è definire quale sia il pubblico di riferimento del sito. Domandiamoci anche cosa vogliamo che gli utenti facciano una volta giunti sulla nostra pagina. Solo dopo bisogna perseguire gli obiettivi da trasmettere con la storia che narriamo, ossia creare identità, motivare, conservare la memoria, orientare le opinioni, perseguire obiettivi specifici strategici o di consumo. Raccontare storie è una strategia spesso sottovalutata, nonostante permetta di produrre senso e valore tali da portare al posizionamento di immagine di marca o di uno specifico prodotto/servizio. Attraverso uno storytelling ben fatto le aziende possono distinguersi ed far parlar di loro attraverso i social e i blog.

    Storytelling

Perchè quando diventiamo tutti uguali diventa solo una questione di prezzo!
What Studio facciamo la differenza.

Privacy Policy | Cookie Policy

Chiudi
^
INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.